News dal Regionale

FABBRI/BIZZONI - PRC-SE REGIONALE LAZIO: I PRECARI DELLA SANITÀ PUBBLICA SONO ALLA DISPERAZIONE!

Roma 20 aprile 2021. Il precariato nella Sanità è diventato caporalato. Mentre la regione Lazio continua a dare il 56% del bilancio alle aziende private, mentre non sono ancora stati vaccinati gli amministrativi della Sanità (è deceduto un lavoratore del CUP!), i precari e le precarie della Sanità continuano ad aumentare: le ASL sono costrette ad assumere questo personale attraverso gare d'appalto sotto la voce "servizi" anziché assumerli come lavoratori e lavoratrici.

MELONI/FABBRI (PRC-SE): “I TRASPORTI SONO A RISCHIO COVID. ALLA FINE SE NE SONO ACCORTI TUTTI. ANCHE LA REGIONE”

Roma 8/4/21. Lo stupore con cui la stampa ha appreso la notizia dei rischi che i viaggiatori del TPL corrono a causa delle precarie condizioni igieniche dei mezzi, ci pare assolutamente ingiustificato.

E' servito l'intervento dei NAS per scoperchiare il vaso di Pandora e mettere finalmente sotto gli occhi di tutti che la normativa (pur discutibile in alcune parti) non è stata rispettata dai gestori del servizio.

 

FABBRI/BIZZONI (PRC-Se) ZINGARETTI FAI RISPETTARE LA SALUTE DI CHI LAVORA ALMENO A PASQUA E PASQUETTA!

Roma, 1 aprile 2021. Il governo Draghi ha “dimenticato” di chiudere supermercati e ipermercati nei giorni di festa. Lavoratrici e lavoratori del commercio a causa delle liberalizzazioni, da anni, sono sottoposti a bassi salari e iper-sfruttamento, che limita riposi e vita familiare.

Autostrade Toto, ministero si costituirà parte civile il 26. E le regioni Abruzzo e Lazio?

Il 26 febbraio si terrà l'udienza davanti al Gip del tribunale dell'Aquila chiamato a decidere sulla richiesta di rinvio a giudizio chiesto dalla Procura della Repubblica dell'Aquila per l'imprenditore Carlo Toto e i vertici della società Strada dei Parchi, concessionaria delle autostrade laziali e abruzzesi A24 e A25.

Rifondazione: GKN- ANNULLATI I LICENZIAMENTI; LA LOTTA PAGA

  • Inviato il: 20/09/2021
  • Da: redazione

La decisione della Gkn di chiudere lo stabilimento di Campi Bisenzio e licenziare tutti i lavoratori è stata annullata. Lo ha stabilito il tribunale di Firenze accogliendo il ricorso della Fiom contro la multinazionale per comportamento antisindacale e dichiarando illegittima la brutale decisione di chiudere la fabbrica e licenziare i lavoratori senza nessun preavviso né confronto.

La sinistra di Milano non è quella raccontata dal suo sindaco.

  • Inviato il: 20/09/2021
  • Da: redazione

Stefano Galieni*
Ieri, 19 settembre, il candidato sindaco della sinistra di Milano, Gabriele Mariani, si è confrontato alla festa del partito con il nostro segretario nazionale Maurizio Acerbo. Nei giorni scorsi, il candidato, aveva rilasciato a Transform Italia, questa intervista che vi proponiamo.

LEGGE SULLA CASA CANCELLA REQUISITO INCOSTITUZIONALE DEI 5 ANNI DI RESIDENZA . MA NON E’ ORO TUTTO QUELLO CHE LUCCICA

  • Inviato il: 18/09/2021
  • Da: redazione

 
Monica Sgherri*
La Regione Toscana è la prima in Italia ad approvare una legge sull’accesso all’edilizia residenziale pubblica,  che cancella il requisito incostituzionale dei cinque anni di residenza nella Regione per potere partecipare ai bandi per la formazione della graduatoria comunale per l’assegnazione di un alloggio.

ACERBO (PRC-SE): CANNABIS, UN RISULTATO STORICO

  • Inviato il: 18/09/2021
  • Da: redazione

Siamo di fronte a un risultato storico. 500.000 firme in pochissimi giorni attestano che il paese è più intelligente di una politica prigioniera del bipolarismo.
Nonostante i deliri di una destra che difende gli affari delle narcomafie e l’ignavia democristiana di Letta e Conte le cittadine e i cittadini hanno firmato in massa i quesiti per la cannabis legale.
È l’ennesima dimostrazione che i grandi partiti sono contenitori che reggono solo come ‘meno peggio’ grazie al bipolarismo.

- ASSEMBLEA NAZIONALE delle lavoratrici e dei lavoratori di Rifondazione Comunista:
RILANCIARE LE LOTTE E L'OPPOSIZIONE AL NEOLIBERISMO - COSTRUIRE L'ALTERNATIVA.
 
- Sabato 11 Settembre 2021 - dalle 14:30 presso la FESTA ROSSA a Villa Wassermann / Giavera del Montello (TV) e in diretta streaming sulle pagine Facebook:

News dal Regionale

FABBRI/BIZZONI - PRC-SE REGIONALE LAZIO: I PRECARI DELLA SANITÀ PUBBLICA SONO ALLA DISPERAZIONE!

Roma 20 aprile 2021. Il precariato nella Sanità è diventato caporalato. Mentre la regione Lazio continua a dare il 56% del bilancio alle aziende private, mentre non sono ancora stati vaccinati gli amministrativi della Sanità (è deceduto un lavoratore del CUP!), i precari e le precarie della Sanità continuano ad aumentare: le ASL sono costrette ad assumere questo personale attraverso gare d'appalto sotto la voce "servizi" anziché assumerli come lavoratori e lavoratrici.

MELONI/FABBRI (PRC-SE): “I TRASPORTI SONO A RISCHIO COVID. ALLA FINE SE NE SONO ACCORTI TUTTI. ANCHE LA REGIONE”

Roma 8/4/21. Lo stupore con cui la stampa ha appreso la notizia dei rischi che i viaggiatori del TPL corrono a causa delle precarie condizioni igieniche dei mezzi, ci pare assolutamente ingiustificato.

E' servito l'intervento dei NAS per scoperchiare il vaso di Pandora e mettere finalmente sotto gli occhi di tutti che la normativa (pur discutibile in alcune parti) non è stata rispettata dai gestori del servizio.

 

FABBRI/BIZZONI (PRC-Se) ZINGARETTI FAI RISPETTARE LA SALUTE DI CHI LAVORA ALMENO A PASQUA E PASQUETTA!

Roma, 1 aprile 2021. Il governo Draghi ha “dimenticato” di chiudere supermercati e ipermercati nei giorni di festa. Lavoratrici e lavoratori del commercio a causa delle liberalizzazioni, da anni, sono sottoposti a bassi salari e iper-sfruttamento, che limita riposi e vita familiare.

Autostrade Toto, ministero si costituirà parte civile il 26. E le regioni Abruzzo e Lazio?

Il 26 febbraio si terrà l'udienza davanti al Gip del tribunale dell'Aquila chiamato a decidere sulla richiesta di rinvio a giudizio chiesto dalla Procura della Repubblica dell'Aquila per l'imprenditore Carlo Toto e i vertici della società Strada dei Parchi, concessionaria delle autostrade laziali e abruzzesi A24 e A25.