Rifondazione in piazza a sostegno del Plant Based Treaty

  • Inviato il: 01/09/2021
  • Da: redazione

Rifondazione Comunista ha partecipato questa mattina a Roma, davanti al Campidoglio all’iniziativa indetta a sostegno del “Plant based treaty”, una campagna internazionale il cui obiettivo è l’eliminazione degli allevamenti intensivi, la diminuzione della produzione di azoto, l’inversione del modello di sviluppo dell’industria agroalimentare per garantire una vera svolta ecologica e non il green washing con cui buona parte dei rappresentanti politici si dichiarano in maniera ipocrita “ambientalisti”. Alla manifestazione, animata soprattutto da giovani che aspirano ad un futuro migliore sono intervenuti il candidato sindaco di Roma, Paolo Berdini, molto apprezzato per la sua critica radicale allo scempio che si va compiendo in nome del profitto permettendo l’utilizzo dei terreni agricoli per vere e proprie speculazioni e il segretario nazionale del Prc Maurizio Acerbo, che ha inquadrato soprattutto quanto tale sfruttamento stia producendo catastrofi globali in nome del profitto di pochi. La nostra è stata l’unica forza politica presente e ci è stata riconosciuta una coerenza verso tali battaglie che nasce dalla nostra storia. Non a caso tanto gli interventi del candidato sindaco che del nostro segretario, hanno riscosso interesse ed entusiasmo. Una manifestazione giusta a cui era necessario essere per dar vita ad un percorso che interesserà presto le maggiori città italiane ed europee, da seguire e sostenere.
Maurizio Acerbo, segretario nazionale Partito della Rifondazione Comunista – Sinistra Europea
*In allegato, foto e video dell’iniziativa