Rifondazione: Si scrive acqua, si legge democrazia

  • Inviato il: 11/06/2021
  • Da: redazione

Il Partito della Rifondazione Comunista sarà in piazza, accanto al Forum italiano dei Movimenti per l’Acqua e tante realtà sociali, comitati, associazioni e organizzazioni, per la manifestazione nazionale “Beni comuni, acqua e nucleare: indietro non si torna!” in programma a Roma sabato 12 giugno ore 15.30, Piazza dell’Esquilino, e invita tutt? alla massima partecipazione.
Una manifestazione non celebrativa ma di vertenza, volta a ribadire che sull’acqua, sui servizi pubblici e sul nucleare la volontà popolare deve essere rispettata e a chiedere che vengano garantiti a tutt? i diritti fondamentali, a partire dal diritto all’accesso all’acqua, dal diritto alla salute, dal diritto ad un ambiente salubre, dal diritto ad un lavoro sicuro e non precario, dal diritto alla casa, per uscire finalmente dall’emergenza abitativa.
Saremo presenti anche nelle decine di iniziative territoriali in tutta Italia per riaffermare il valore universale dell’acqua come bene comune e la necessità di una sua gestione pubblica e partecipativa.
Sabato tutt? in piazza, Indietro Non Si Torna!
Maurizio Acerbo, Segretario nazionale
Elena Mazzoni, Resp. ambiente, PRC-S.E.