Il Profumo degli Esteri e della Difesa.

  • Inviato il: 22/01/2020
  • Da: redazione

Gregorio Piccin*
La recente escalation militare in Medio oriente ha fatto sorridere i mercati azionari del comparto della “difesa”. Un po’ come quei due costruttori che se la ridevano al telefono per il terremoto in Abruzzo. Non è una novità del resto: le armi sono un prodotto e come tutti i prodotti, perché il profitto si realizzi, devono essere comprati, consumati e possibilmente ricomprati. La guerra è il mercato di questo settore.

Categoria: 

Germania, conferenza su Rosa Luxemburg

  • Inviato il: 22/01/2020
  • Da: redazione

di Franco Zunino, Maria Luisa Giglio, Casella Roberto
Dal 1996 ogni secondo sabato del mese di gennaio si celebra a Berlino il compleanno di Rosa Luxemburg con una  Conferenza internazionale, sempre molto partecipata e con relatori di ottimo livello.
L’11 gennaio scorso presso l’ Hotel Mercure si e’ svolto il XXV convegno dedicato a Rosa.

Categoria: 

L’Italia non è una rampa di lancio

  • Inviato il: 21/01/2020
  • Da: redazione

Gli Stati Uniti stanno utilizzando il nostro territorio come tappa di un ponte aero-navale per uomini e mezzi, come deposito di materiale bellico (anche nucleare) e come snodo strategico delle comunicazioni satellitari.
Da Aviano e Vicenza passando per Pisa, Livorno, Napoli, Sigonella e Niscemi, tutto il Paese è coinvolto nel nuovo conflitto che si sta preparando con l’Iran…
Perché?
-Perché l’Italia è oggi il 5° avamposto militare statunitense a livello globale.

Categoria: 

Sabato 25 gennaio 2020 giornata di mobilitazione internazionale per la pace Spegniamo la guerra, accendiamo la Pace!

  • Inviato il: 21/01/2020
  • Da: redazione

contro le guerre e le dittature
a fianco dei popoli in lotta per i propri diritti
 
“La guerra è un male assoluto e va ‘ripudiata’, come recita la nostra Costituzione all’Art. 11:
essa non deve più essere considerata una scelta possibile da parte della politica e della diplomazia”.
 

Categoria: 

Il Profumo degli Esteri e della Difesa.

  • Inviato il: 22/01/2020
  • Da: redazione

Gregorio Piccin*
La recente escalation militare in Medio oriente ha fatto sorridere i mercati azionari del comparto della “difesa”. Un po’ come quei due costruttori che se la ridevano al telefono per il terremoto in Abruzzo. Non è una novità del resto: le armi sono un prodotto e come tutti i prodotti, perché il profitto si realizzi, devono essere comprati, consumati e possibilmente ricomprati. La guerra è il mercato di questo settore.

Categoria: 

Germania, conferenza su Rosa Luxemburg

  • Inviato il: 22/01/2020
  • Da: redazione

di Franco Zunino, Maria Luisa Giglio, Casella Roberto
Dal 1996 ogni secondo sabato del mese di gennaio si celebra a Berlino il compleanno di Rosa Luxemburg con una  Conferenza internazionale, sempre molto partecipata e con relatori di ottimo livello.
L’11 gennaio scorso presso l’ Hotel Mercure si e’ svolto il XXV convegno dedicato a Rosa.

Categoria: 

L’Italia non è una rampa di lancio

  • Inviato il: 21/01/2020
  • Da: redazione

Gli Stati Uniti stanno utilizzando il nostro territorio come tappa di un ponte aero-navale per uomini e mezzi, come deposito di materiale bellico (anche nucleare) e come snodo strategico delle comunicazioni satellitari.
Da Aviano e Vicenza passando per Pisa, Livorno, Napoli, Sigonella e Niscemi, tutto il Paese è coinvolto nel nuovo conflitto che si sta preparando con l’Iran…
Perché?
-Perché l’Italia è oggi il 5° avamposto militare statunitense a livello globale.

Categoria: 

Sabato 25 gennaio 2020 giornata di mobilitazione internazionale per la pace Spegniamo la guerra, accendiamo la Pace!

  • Inviato il: 21/01/2020
  • Da: redazione

contro le guerre e le dittature
a fianco dei popoli in lotta per i propri diritti
 
“La guerra è un male assoluto e va ‘ripudiata’, come recita la nostra Costituzione all’Art. 11:
essa non deve più essere considerata una scelta possibile da parte della politica e della diplomazia”.
 

Categoria: