LULA E’ LIBERO: LA LOTTA CONTINUA!

  • Inviato il: 09/11/2019
  • Da: redazione

Dopo 580 giorni di ingiusta detenzione, il compagno presidente LULA è finalmente libero.  E’ caduta la montatura giudiziaria che lo accusava ingiustamente per impedirgli di presentarsi alle elezioni. E’ una vittoria della democrazia, contro l’autoritarismo e l’estrema destra che ha conquistato il potere in Brasile attraverso un golpe mediatico-giudiziario. Un golpe  per dare il via libera al saccheggio delle risorse naturali, abbattere le conquiste popolari e i diritti dei lavoratori.
Si tratta certamente di una grande e storica vittoria della sinistra e dei movimenti sociali brasiliani, che si sono mobilitati in questi mesi, ma anche di quanti a livello internazionale hanno espresso la loro solidarietà ed hanno costruito iniziativa nei diversi Paesi contro la barbarie del governo Bolsonaro.
La causa di Lula è la causa dei popoli del mondo, delle lavoratrici e dei lavoratori, delle donne, dei giovani, dei popoli originari, delle minoranze che si battono contro ogni discriminazione, per la giustizia sociale, i diritti sociali e civili, la difesa dell’ambiente e per il socialismo.
La liberazione di Lula rafforza la lotta popolare contro il fascista Bolsonaro e più in generale quella della sinistra che in America Latina e nel mondo si oppone al neoliberismo e all’imperialismo statunitense. Come ha denunciato Lula le manovre per criminalizzare la sinistra in Brasile hanno avuto la regia degli Stati Uniti.  
Con le rivolte in Ecuador, Haiti, Panama e Cile, la resistenza di Cuba e Venezuela, e le vittorie elettorali in Argentina, Uruguay e Bolivia questa giornata segna una storica risposta dei popoli dell’America latina all’arroganza dell’amministrazione Trump, del capitalismo predatorio e delle oligarchie. 
Rifondazione Comunista si unisce alla allegria di quanti hanno lottato per la sua libertà, ed in particolare alle compagne e ai compagni del PT, del PCdoB, del PSOL, delle organizzazioni popolari e dei movimenti sociali del Brasile ed al “Comitato italiano Lula Livre”.
BENTORNATO PRESIDENTE LULA!!!
 
Maurizio Acerbo, Segretario Nazionale PRC-SE
Marco Consolo, Resp. Area Esteri PRC-SE
 
Roma 8-11-2019

 
 

Categoria: