Migranti – Acerbo (Prc): “Dalla parte degli ammutinati del Vos Thalassa”

COMUNICATO STAMPA
Migranti – Acerbo (Prc): “Dalla parte degli ammutinati del Vos Thalassa”
“Evidentemente Salvini e Toninelli sono in competizione per aggiudicarsi il primato di peggior nemico dei diritti umani – dichiara Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione Comunista-Sinistra Europea, esponente del coordinamento nazionale di Potere al Popolo – . Il ministro dei Trasporti ha considerato “ammutinamento di facinorosi” il terrore espresso dai 67 migranti soccorsi dal Vos Thalassa, all’annuncio dell’avvicinarsi di motovedette della cosiddetta Guardia costiera libica che li voleva riprendere. Eppure cosa accade alle persone che finiscono in mani libiche è ampiamente documentato e prima o poi coloro che consegnano uomini, donne e minori ai loro carnefici dovranno rispondere delle loro decisioni di fronte a un tribunale internazionale. Rifondazione Comunista è solidale con gli ammutinati che avevano tutte le ragioni di ribellarsi. Nei campi libici manderemmo per qualche settimana i ministri di questo governo”.
10 luglio 2018