News da Rifondazione.it

Il gruppo GUE/NGL condanna il tentativo di colpo di stato in Venezuela

IL GRUPPO GUE/NGL CONDANNA IL TENTATIVO DI COLPO DI STATO IN VENEZUELA E CHIEDE UN AMPIO DIALOGO POLITICO NAZIONALEIl GUE/NGL condanna fermamente il tentativo di colpo di stato in Venezuela con l’autodichiarazione di Juan Guaidó come “presidente ad interim” del paese – una posizione che non esiste nell’attuale costituzione venezuelana – e la strategia per legittimare un intervento straniero in Venezuela.

Autonomia regionale differenziata…. per i ricchi

Loredana Fraleone*
Quando come PRC ci opponemmo, praticamente da soli, all’autonomia scolastica introdotta da Luigi Berlinguer, nell’ormai lontano inizio del secondo millennio, avevamo ben chiaro che la logica aziendalistica, sottesa ai tre regolamenti dell’autonomia in attuazione della legge Bassanini del 1997, costituiva un varco pericolosissimo per la disarticolazione del diritto allo studio sancito dalla Costituzione repubblicana.

GIU’ LE MANI DAL VENEZUELA! NO AL GOLPE MADE IN USA!

Con una grave, insensata e irresponsabile mossa Trump ha deciso di riconoscere un proprio fantoccio, autoproclamatosi  “presidente interino” del Venezuela. Come da scontato copione, a  Trump si è unita la destra latinoamericana a partire dal fascista Bolsonaro e dalla marionetta a capo del “ministero delle colonie” di Washington, la OEA.  Dopo aver fallito nel 2002 gli Usa stanno tentando un nuovo golpe.
Cercano la guerra, con risultati che possono essere drammatici non solo per il Venezuela, ma per tutto il continente e la stessa U.E.

Pagine