News dal Regionale

Business Park e annesso Stadio a Tor di Valle con: siamo alle battute finali?

Gli ultimi eventi resi noti dalla stampa lasciano presagire il de profundis per lo sciagurato progetto devastatore di Tor di Valle.

Il cambio di proprietà, con l'abbandono di Pallotta (che però va via col portafogli gonfio) e l'arrivo del nuovo proprietario, apparentemente più pragmatico, pare abbiano fatto naufragare in maniera definitiva la devastazione di Tor di Valle. Lo Stadio si fa altrove, pare a Tor Vergata, accolto a braccia aperte da Caltagirone.

Autostrada A12: quello che vogliono i costruttori e quello che serve a cittadini e pendolari

Il progetto di sostituire l’attuale via Pontina da Roma a Latina con un’autostrada a pedaggio collegata a nord alla Roma-Civitavecchia e a sud alla Roma-Napoli cominciò a girare negli anni ‘90, per poi essere ripresa dalle giunte regionali che si sono succedute con Storace, Marrazzo, Polverini, Zingaretti.

Perché una newsletter

Storytelling è una parola molto abusata e spesso a sproposito. Ma c'è una verità incontrovertibile: ciò che non è raccontato non esiste.

Era vero nel Novecento; lo è ancor più oggi nell'era digitale.

Sono molte ed enormi le difficoltà che il nostro partito deve affrontare oggi. Alcune non sono immediatamente alla nostra portata, come per esempio le leggi elettorali ammazza-rappresentanza, fatte apposta per tenere fuori dai giochi tutti quelli che non si piegano al sistema. Altre invece sì.

I Sikh dell'Agro Pontino ci parlano di noi

La zona dell’Agro pontino ospita ormai da anni più di trentamila cittadini indiani, sparsi fra i vari borghi nati durante il fascismo tra Latina, Terracina e Sabaudia.

Basta girare tra le campagne pontine per scorgerne a decine, piegati sui campi a qualsiasi ora del giorno, anche per dodici ore consecutive, senza pause o giorni di riposo.

La stragrande maggioranza di loro lavora lì, nei campi agricoli, senza paghe adeguate e spesso senza regolare contratto.

Speculazione di Tor di Valle: presentata formale diffida al sindaco e ai consiglieri comunali

Il 4 novembre scorso, in una conferenza stampa in Campidoglio, diverse Associazioni e Comitati, unitamente ai consiglieri comunali Stefano Fassina (Sinistra per Roma) e Cristina Grancio (eletta nel Movimento Cinque Stelle, ma poi uscita dal gruppo per una serie di diversità di vedute, prima delle quali proprio su Tor di Valle) hanno presentato una formale diffida - inviata ai consiglieri comunali e al sindaco - a proposito della possibile votazione della variante urbanistica necessaria per l’approvazione definitiva del progetto di speculazione urbanistica mascherato

Così Civitavecchia muore d'inquinamento

Il comprensorio territoriale di Civitavecchia, Tarquinia, S. Marinella, Allumiere, Tolfa subisce da troppo tempo una situazione ambientale e sanitaria divenuta ormai insostenibile: gravissime e diffuse patologie sanitarie dovute principalmente alla pessima qualità dell’aria come ampiamente documentato e certificato (ad es. studio epidemiologico DEP - Dipartimento Regionale Lazio ); presenza di siti pesantemente inquinati e di sorgenti di agenti inquinanti in continuo aumento.

Pagine